La progettazione di vie di esodo sicure per non rivivere la tragedia del rogo al cinema Statuto

Home / News

Uscite di emergenza chiuse, vie di fuga trasformate in trappole mortali, materiale ignifugo pressoché assente si rivelarono le cause di così tante vittime. «C’ è un incendio al cinema Statuto, la gente in strada ha sentito urla dall’interno e visto filtrare del fumo dalle uscite di sicurezza ...» Oggi 13 febbraio si ricorda a distanza di trentacinque anni (1983-2018) il dramma dell'incendio al Cinema Statuto di Torino, in cui persero la vita 64 persone.

Una tragedia di questo tipo ebbe sicuramente una eco talmente importante che il 30-11-83 venne varato il primo decreto ministeriale recante le principali norme antincendio e l'esigenza di creare dei cosiddetti locali a prova di fumo nell'antincendio nei quali le presone potessero trovare rifugio e accesso alle principali vie di fuga o esodo.

In particolare le norme si concentrarono sulla modalità di esodo sicuro delle persone, che nel caso del cinema Statuto, si noti bene, non morirono per contatto diretto con il fuoco, ma per il fumo sprigionatosi all¹interno del locale che di fatto le intossicò facendo perdere conoscenza in breve tempo a tutti quanti coloro che non erano riusciti a raggiugnere una via di fuga sicura. Ecco appunto il tema è quello della sicurezza delle vie di esodo che devono essere progettate e costruite con criteri sempre più stringenti e conformi alle normative del codice di prevenzione incendi e alle normative europee.

Oggi si può dire, che anche grazie al lavoro del legislatore e dei VVFF, almeno in Italia un dramma come quello dello Statuto non potrebbe più succedere. Ma deve essere compiuto ancora molto lavoro in termini di messa a norma degli edifici sia residenziali che commerciali, sia dei luoghi di pubblico interesse come cinema, teatri, ecc.

SACOP è attiva e specializzata da anni per la ricerca e messa in opera di sistemi antincendio in grado di rispondere alle normative vigenti e garantire la sicurezza di tutte le persone in qualsiasi locale si trovino.

La filosofia che accompagna SACOP da sempre si traduce anche in un pronto servizio di installazione, assistenza e manutenzione post vendita al sevizio del cliente finale.

L’ufficio tecnico SACOP è a disposizione per la ricerca di soluzioni in base alle esigenze della clientela.